Zuppa di fagioli dall’occhio e crostini di pane

Finalmente riesco a trovare il tempo di pubblicare una ricetta!!!!!! Il mio lavoro mi ha preso tantissimo e non sono riuscita a dedicarmi alla cucina e alla alimentazione come al solito.
Per dirla tutta , da maggio, mangio spesso fuori e questo si è tradotto in qualche ( più di qualche ma consentitemi di essere buona con me stessa) rotolino di pancia in più! Il problema più grosso è che a Palermo non sono tanti i posti dove si mangia in un "certo" modo, tutti posti tra l'altro lontani da dove lavoro. Mi sono districata mangiando verdure ed insalatone, che nelle nostre trattorie sono spesso presenti anche se forse un pò troppo condite, e mangiando un pò di pasta che in genere mi propongono al sugo e raramente , purtroppo, con le lenticchie.
Oggi vi propongo una ricetta che ho fatto per queste vacanze di natale che mi è piaciuta davvero molto. Una bella zuppa di fagioli e precisamente fagioli dall'occhio . Questo tipo di fagiolo ( io ne ho acquistato un tipo coltivato a Ficuzza, paese in provincia di Palermo) è piccolino , è bianco ed ha la caratteristica di avere una macchia nera al centro che gli ha fatto prendere il nome particolare. E' molto dolce e l'ho voluto abbinare ad una nota di esotico aggiungendo un pò di acqua di cocco che , se non avete, potete anche non mettere.
Approfitto per augurare a tutti buon 2016 che questo anno possa essere meglio .... ecco .... diciamo solo meglio per tutti.

1.Verdure per base
2.Fagioli dall'Occhio
3.Tritare le verdure
4.Mettete le in una pentola, io ne ho usata una di coccio, con l'olio evo e fate rosolare
5. Aggiungere i fagioli dopo averli sciacquati
6.Coprite con l'acqua calda
7. aggiungete le altre verdure , fate cuocere fino ad ottenere la zuppa, se necessita aggiungere acqua.
8. Tagliate la mollica del pane in piccoli cubetti e fatela rosolare nell'olio caldo. Aggiungete sale e rosmarino

Zuppa di fagioli dall'occhio e crostini di pane
Dosi per 6
Pasta con fagioli dall'occhio , con latte di cocco , spezie e crostini di pane fritti e insaporiti con sale e rosmarino,
Recensioni
Stampa
Tempi di preparazione
15 min
Cottura
1 hr 30 min
Tempi di preparazione
15 min
Cottura
1 hr 30 min
Per la zuppa di fagioli
  1. 400 gr. di fagioli dall'occhio (o altra qualità di piccole dimensioni)
  2. 1 cipolla
  3. quattro carote
  4. tre patate
  5. 1 costa di sedano
  6. mezza scatola di pomodorino pachino
  7. olio EVO q,b,
  8. sale q.b.
  9. 1 litro di acqua
  10. 250 ml. di acqua di cocco (l'acqua rimasta dopo avere fatto raffreddare una lattina di latte di cocco)
  11. spezie varie a piacimento ( io ho utilizzato curcuma e spezie per couscous).
Per i crostini
  1. 400 gr. di pane casereccio
  2. sale q.b.
  3. rosmarino a piacimento
Preparazione
  1. Mettere a mollo i fagioli in acqua fredda per 24 ore.
  2. Tritate una cipolla con due carote e la costa di sedano, aggiungere la mezza lattina di pomodorino pachino o circa 10 pomodorini freschi , aggiungete l'olio e fate rosolare per qualche minuto. Io ho utilizzato una pentola di coccio.
  3. Aggiungete i fagioli scolati e risciacquati, coprite con l'acqua , salate e cuocete a fiamma moderata per circa 45 minuti.
  4. Tagliate le rimanenti due carote e la patata a pezzi grossi ed aggiungetele ai fagioli.
  5. Aggiungete l'acqua di cocco e le spezie.
  6. Continuate la cottura per altri 45 minuti .
  7. Intanto tagliate la mollica del pane casereccio in cubetti molto piccoli e fateli rosolare in una padella con olio caldo. Se si desidera si può mettere anche uno spicchio di aglio e peperoncino.
  8. Friggete il pane per uno o due minuti , scolatelo . Salate e aggiungete il rosmarino.
  9. Appena pronti mettete i fagioli in un piatto aggiungete un po' di olio EVO crudo , decorate con i crostini di pane e qualche foglia di timo.
Note
  1. L'acqua di cocco l'ho ottenuta mettendo in frigo una lattina di latte di cocco per qualche giorno.
  2. La massa grassa si separa da quella liquida che resta sul fondo. Basterà bucare la parte grassa e estrarre l'acqua dalla lattina. Il latte di cocco non è un ingrediente essenziale ma dona un sapore un po' esotico. La massa grassa si può montare per fare dell'ottima panna. ( per il procedimento vedi ricetta del budino di chia)
L'Erba di Elisa http://www.erbadielisa.com/

40

2 thoughts on “Zuppa di fagioli dall’occhio e crostini di pane

  1. Quante belle foto per una ricetta che trovo meravigliosa !
    Adoro tutte le zuppe con i fagioli e questa devo dire è davvero molto invitante!
    Complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *